Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Moto2 Losail Prove Libere 1: Bradl davanti a Marquez

17 marzo 2011 


Sono bastati 45 minuti di prove libere per trovar conferma ai valori espressi dai test invernali. La Moto2 a Losail presenta in testa alla classifica Stefan Bradl, già vincitore di una gara (Estoril) nel 2010, passato insieme al Kiefer Racing da Suter a KALEX per completare un progetto tutto tedesco nella “middle class” del Motomondiale. Figlio d’arte, ex campione spagnolo 125, Bradl ha fermato i cronometri sul 2’02″463 collocandosi al comando della classifica provvisoria dei tempi lasciandosi alle spalle il “rookie” e forse il pilota più atteso dell’intero plotone di 39 partenti del mondiale: Marc Marquez. L’iridato 125cc in carica, con la Suter vestita dei colori Repsol e CatalunyaCaixa gestita dal suo manager Emilio Alzamora, ci ha messo poco a replicare quanto di buono mostrato nei test invernali proponendosi, da subito, tra i candidati per la vittoria in gara e, perchè no, di campionato.

A seguire il filone della “Gioventù al potere” Scott Redding, terzo e come Bradl e Marquez sotto i 20 anni di età, segno che qualcosa sta cambiando anche in Moto2 al secondo anno di vita. Il primo pilota di comprovata esperienza e lunga militanza nel mondiale nelle posizioni di vertice è Thomas Luthi, 4° con la Suter dell’Interwetten Racing, davanti ad Andrea Iannone che conclude in quinta posizione in un turno di prove molto impegnativo nella messa a punto della propria Suter MMXI.

Tutto sommato il rendimento degli italiani è positivo, se pensiamo che Michele Pirro è 7° con la Moriwaki Campione del Mondo in carica del Gresini Racing, scalando la classifica nei minuti finali in un tracciato già conosciuto per le precedenti esperienze tra 125cc e Supersport. L’ex campione italiano Superstock e Supersport precede Alex De Angelis, 8° con la MotoBI del JiR, Aleix Espargaro (Pons KALEX), un ottimo Mattia Pasini 9° (FTR del Ioda Racing) con il suo compagno di squadra Simone Corsi 13°, preceduto dalla coppia Aspar Julian Simon e Javier Fores.

Tutti con distacchi superiori al 1″ (Bradl ha staccato davvero un ottimo tempo), nella top 20 si nota anche Claudio Corti 17° con la Suter Italtrans in un gruppo molto combattivo tra piloti arrivati dalla 125 (Rabat, Krummenacher, Espargaro, Smith) e Superbike come Max Neukirchner, 19° all’esordio in Moto2 con la FTR schierata dalla MZ. Stranamente indietro Kenan Sofuoglu (21°), l’ex MotoGP Mika Kallio (22°), ma anche i nostri Alex Baldolini (25° all’esordio con la Suter Forward) e Raffaele De Rosa (30°, Moriwaki G22). Non è sceso in pista Santiago Hernandez, ha percorso pochi giri Robertino Pietri per un problema tecnico alla propria Suter, con la possibilità di recuperare il tempo perduto in tarda serata con la seconda sessione di prove libere.

Moto2 World Championship 2011
Losail, Classifica Prove Libere 1

01- Stefan Bradl – Viessmann Kiefer Racing – KALEX Moto2 – 2’02.463
02- Marc Marquez – Team Catalunya Caixa Repsol – Suter MMXI – + 0.342
03- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – Suter MMXI – + 0.588
04- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter MMXI – + 0.689
05- Andrea Iannone – Speed Master Team – Suter MMXI – + 0.743
06- Jules Cluzel – Forward Racing – Suter MMXI – + 0.810
07- Michele Pirro – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 1.056
08- Alex De Angelis – JiR Moto2 – MotoBI – + 1.125
09- Aleix Espargaro – Pons HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.189
10- Mattia Pasini – Ioda Racing Project – FTR Moto M211 – + 1.189
11- Julian Simon – Mapfre Aspar Team – Suter MMXI – + 1.387
12- Javier Fores – Mapfre Aspar Team – Suter MMXI – + 1.659
13- Simone Corsi – Ioda Racing Project – FTR Moto M211 – + 1.858
14- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – + 1.891
15- Tito Rabat – Blusens STX – FTR Moto M211 – + 1.923
16- Claudio Corti – Italtrans Racing Team – Suter MMXI – + 2.047
17- Pol Espargaro – HP Tuenti Speed Up – FTR Moto M211 – + 2.134
18- Yuki Takahashi – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 2.205
19- Max Neukirchner – MZ Racing Team – FTR Moto M210 – + 2.421
20- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 2.428
21- Ricky Cardus – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 2.494
22- Kenan Sofuoglu – Technomag CIP – Suter MMXI – + 2.584
23- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – Suter MMXI – + 2.715
24- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXI – + 2.835
25- Alex Baldolini – Forward Racing – Suter MMXI – + 2.873
26- Valentin Debise – Speed Up – FTR Moto M211 – + 2.992
27- Yonny Hernandez – Blusens STX – FTR Moto M211 – + 2.996
28- Mike Di Meglio – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 3.070
29- Ratthapark Wilairot – Thai Honda Singha SAG – FTR Moto M211 – + 3.195
30- Raffaele De Rosa – G22 Racing Team – Moriwaki MD600 – + 3.332
31- Xavier Simeon – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 3.537
32- Axel Pons – Pons HP 40 – KALEX Moto2 – + 3.694
33- Kenny Noyes – Avintia STX – FTR Moto M211 – + 3.807
34- Anthony West – MZ Racing Team – MZ RE Honda – + 4.611
35- Kev Coghlan – Aeroport de Castello – FTR Moto M211 – + 4.707
36- Nasser Al Malki – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 4.987
37- Mashel Al Naimi – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 5.969
38- Robertino Pietri – Italtrans Racing Team – Suter MMXI – + 7.926

Alessio Piana